“Tu chiamami Peter” di Stephen Hopkins

(USA, 2004)

Ci sono vite che rappresentano meglio di mille articoli o libri un’epoca, un mestiere e un momento storico, e una di queste è senza dubbio quella di Peter Sellers.

Tratto dall’omonima biografia “The Life and Dead Of Peter Sellers” il film di Hopkins – con un titolo italiano così cretino che difficilmente potrà essere superato – ricostruisce straordinariamente il Sellers uomo e attore come nessuno mai pubblicamente era riuscito.

Questo grazie anche alla strepitosa interpretazione di Geoffrey Rush (vergognosamente snobbato agli Oscar) che arriva a far dimenticare quasi le vere fattezze del reale Peter Sellers.

Da vedere e rivedere, come alcuni grandi film interpretati da Sellers.

2 pensieri su ““Tu chiamami Peter” di Stephen Hopkins

  1. Pingback: “Oltre il giardino” di Hal Ashby | Valerio Tagliaferri

  2. Pingback: “Lassù qualcuno mi attende” di John Boulting e Roy Boulting | Valerio Tagliaferri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.