“St. Vincent” di Theodore Melfi

(USA, 2014)

Theodore Melfi scrive e dirige questa dolce e amara commedia con un grande Bill Murray in stato di grazia.

Vincent MacKenna (Murray) è un settantenne che vive solo nella sua vecchia casa, passando le giornate all’ippodromo o con la prostituta slava Daka (una bravissima Naomi Watts).

Il giorno in cui nella casa accanto arrivano ad abitare il piccolo Oliver (il giovanissimo e bravissimo esordiente Jeaden Lieberher) e sua madre (Melissa MaCarthy) le cose sembrano prendere una nuova piega.

Ma la vita non è mai – o raramente – come uno se la programma e le cose spesso non sono come sembrano…

Davvero un bel film, una deliziosa piccola grande commedia su come affrontare la vita nei sui momenti più tristi e duri.

Da vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.