“Rango” di Gore Verbinski

(USA, 2011)

Questa escursione nel mondo dell’animazione del regista americano Gore Verbinski (noto soprattutto per aver diretto i primi tre film della serie “I Pirati dei Caraibi”) è davvero un gioiellino.

Il camaleonte domestico Rango, durante un viaggio in auto del suo padrone, cade col suo rettilario nel deserto arido della California. Prima di morire disidratato, Rango raggiunge la piccola cittadina di Polvere, abitata da piccoli animali come lui. La comunità è flagellata dalla siccità ma Rango…

Vero e proprio Western, con numerosi omaggi al maestro Sergio Leone, “Rango” ci racconta il viaggio che il camaleonte farà per trovare se stesso. Con una splendida definizione grafica e una grande fotografia, Verbinski ci ricorda, con sagacia e ironia, i fasti del genere in cui il nostro cinema fu maestro.

Per la chicca: nella versione originale Rango è doppiato da Johnny Depp.

Rango

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.