“In A World – Ascolta la mia voce” di Lake Bell

(USA, 2013)

Negli Stati Uniti la figura dello speaker cinematografico è giustamente riconosciuta e pubblicamente apprezzata, al contrario che da noi dove dei doppiatori, molto spesso e salvo alcune rare eccezioni, si ignora il nome oltre che il volto.

Ho usato il termine speaker e non doppiatore perché in USA i film stranieri non sono quasi mai doppiati, ma le “voci” al cinema ci sono lo stesso, come ad esempio nei trailer e negli spot.

Ed è proprio in questo singolare quanto poco conosciuto mondo che Lake Bell ambienta questa divertente e insolita commedia.

In un mondo (e qui mi rifaccio pari pari al titolo originale) in cui le donne hanno poco spazio, una giovane figlia d’arte prova a sfidare i suoi colleghi maschi…

D’altronde, pensandoci bene anche da noi è così: quanti trailer cinematografici narrati da una voce femminile vi vengono in mente?

E infine, per la fredda cronaca, la regista nonché protagonista del film Lake Bell è stata premiata al Sundance Film Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.